Archivi categoria: Prurito Anale

Prurito anale cause cura

Prurito anale sintomi cause cura

Il prurito anale è un sintomo, non una patologia. Esso non è specifico di alcuna affezione ma è spesso presente in malattie dermatologiche, proctologiche e internistiche. In taluni casi il prurito anale diventa insopportabile ed il soggetto pratica il grattamento che , oltre a provocare delle lesioni anali, è talvolta incompatibile con una vita di relazione socialmente normale dato che può occorrere in qualsiasi momento della giornata ed a volte il bisogno di grattarsi è irrefrenabile.

Cause :

  • diabete
  • gravidanza
  • sudorazione
  • coito anale
  • terapie antibiotiche
  • dismicrobismo intestinale, diarrea
  • scarsa igiene perianale
  • eccesso di uso di carta igienica e/o saponi aggressivi
  • micosi (fungo)
  • herpes simplex e zoster
  • parassitosi
  • dermatiti

Cause proctologiche

  • emorroidi
  • ragadi
  • fistola
  • m. di Crohn
  • RCU
  • condilomi
  • incontinenza fecale

Come è ovvio il trattamento del prurito anale è strettamente legato a quello della causa scatenante ma alcuni importanti suggerimenti generali possono essere:

  • Detersione anale post defecatoria con prodotti specifici
  • Evitare uso di carta igienica
  • Evitare indumenti contenenti fibre sintetiche
  • Regolarizzare l’intestino
  • Abolire spezie, cibi picanti, caffè